Origine del Clicker Training

Anni '40: le basi del Clicker Training

  • Esperienze militari su decine di specie animali differenti (piccioni addestrati come esploratori nella giungla, delfini posa mine, cani detettori di mine)
  • Attività molto commerciali (show, attrazioni)

Origine del Clicker Training

§ Come insegnare ad un delfino a saltare a comando attraverso un grande anello? Limiti e la punizione non sono utilizzabili con un delfino o con le orche.

§ Come fare comprendere al delfino che apprezzate ciò che ha appena fatto (condizionamento positivo)? Potete gettare un pesce nell'acqua, ma prima che il delfino lo trovi, la ricompensa non ha più relazione col comportamento mostrato e che volete «fissare».

Fu introdotto un fischietto ad alta frequenza. Il trainer fischiava appena prima di dare o di gettare un pesce nell'acqua; i delfini appresero rapidamente che quando sentivano il fischietto, ricevevano un pesce.

Il fischietto è un segnale di transizione (rafforzamento condizionato)

Se gettate, per esempio, un cerchio nell'acqua e poi fischiate unicamente quando il delfino nuota vicino a questo cerchio, il delfino impara molto rapidamente a restare vicino al cerchio. È il primo passo per insegnargli che un comportamento = fischietto = pesce. Appena la connessione è fatta, siete sulla buona strada per poter insegnare dei comportamenti più complessi.

Durante gli anni '60, l‘americana KAREN PRYOR ("Don't shoot the dog !") ha elaborato un metodo di addestramento per cani sempre sulla base del conditionamento operante. In seguito, questo metodo è stato utilizzato con successo su 150 specie differenti di animali.

Make a free website with emyspot.com - Report abuse